STORIA DELLA BIBLIOTECA 

La Biblioteca della Pro Loco di Sant’Arcangelo Trimonte nasce per sopperire alla mancanza di un archivio di notizie riguardanti la storia locale, gli usi costumi e quant’altro necessario per conservare l’identità di una comunità.

Consci di questa carenza, il Consiglio Direttivo della Pro Loco di Sant’Arcangelo Trimonte, con delibera n. 03 del 01/02/2011 istituisce la Biblioteca ubicandola in un locale comunale facente parte del complesso monumentale del castello longobardo di Montemalo.

Sin da subito l’attività di raccolta di libri, documenti e testimonianze è stata notevole tanto da giungere a raccogliere un consistente patrimonio Bibliotecario, tale attività è stata premiata con l’iscrizione della struttura nell’Albo delle Biblioteche di Interesse Locale della Regione Campania col n. identificativo BN 119, successivamente la Biblioteca ha aderito al polo SBN campano da cui è stato attribuito il codice CAM -AT, quindi è iscritta all’ICCU (Istituto Centrale per il Catalogo Unico). Attualmente il Bibliotecario, dopo aver seguito il corso di catalogazione libraria è il Presidente della Pro Loco.